mercoledì 11 gennaio 2006

L'AMORE IMPERFETTO

Qualche mese fa mi è capitato di rivedere quel film con Jennifer Lopez dove lei fa l’organizzatrice di matrimoni. S’intitola The Wedding Planner (in italiano, Prima o poi mi sposo, se non sbaglio). Insomma, lei è una gran donna in carriera finché…non s’innamora dello sposo! Non il suo, naturalmente… Strappamento di capelli e lacrime (più che altro del gentile pubblico) e il suo amico d’infanzia – che stravede per lei e da circa 30 anni, cioè dalla nascita, cerca di sposarla – per consolarla le dice: «L’amore non può essere sempre perfetto. L’amore è solo amore». La frase più banale del mondo…E io mi ci sono messa a riflettere…
L’amore imperfetto…Quello che mi ha folgorato è stato: perché collegare insieme l’amore e la perfezione, ad ogni costo? È questo che ti disintegra quando le cose vanno “male”…Perché non relativizzarlo un po’ quest’amore? Intendiamoci, non relativizzarlo nel senso di “fate l’amore, non fate la guerra”…
Mi sa che l’amore è imperfetto, come tutte le cose della vita…vanno bene, ma potevano anche essere diversamente ed essere ancora migliori. No, non voglio dire che sono incontentabile. Potevano essere anche ben peggiori.
Sono perfezionista, questo si. E questo, talvolta, è un guaio.
L’amore è imperfetto ogni volta che qualcuno ti pianta e tu rimani lì come un’ebete e dici: «e ‘mo, che è successo?».
L’amore è imperfetto ogni volta che qualcuno bussa alla tua porta e tu, alla prima, rispondi perché non ti è mica venuto in mente che magari ci sta provando; alla seconda, rispondi perché sei cortese; alla terza, cominci ad essere freddo, magari lo capirà; dopo, non rispondi.
L’amore è imperfetto quando un giorno tradisci e non ti saresti creduto capace di farlo.
L’amore è imperfetto quando stai insieme da una vita, o meglio, per una vita e non hai più la pretesa che sia perfetto perché sai che è la sua imperfezione a renderlo tale. Allora, una volta tanto, la realtà è dolce.
L’imperfezione varia, a seconda degli occhi di chi la guarda…L’amore è imperfetto perché riflette noi stessi.

2 commenti:

Andrea (sdl) ha detto...

solo una parola : Bellissimo!

Andrea (sdl)

AsdMaster ha detto...

amore e perfezione.
Interessante connubio.
Un vecchio filosofo,platone, sosteneva che la perfezione non esiste nel mondo umano, ma solo nel mondo delle "idee".
Non esiste una perfezione oggettiva, ma solo qualcosa che si avvicina all'idea propria di perfezione. Vero, l'amore e' imperfetto perche' rispecchia noi stessi.
Sinceramente non credo di essere la persona piu' adatta a dissertare d'amore, e andrea lo sa' bene, visto che ognitanto si subisce in pieno i miei sfoghi.
Nella mia esistenza ho avuto rapporti che si sono avvicinati al mio ideale di "perfezione",che si era evoluto con il sottoscritto. purtroppo, come i fatti dimostrano mi sbagliavo.
Amore imperfetto quindi, secondo me diventa duraturo quando due imperfezioni sono affini.
Ah cmq wedding planner l'ho visto anche io. Mi ha fatto un po' schifo. non so' a voi. ;)